Il nostro sogno… l’agrinido ErbaVoglio

 

SETTEMBRE 2018: NASCE UNA NUOVA ESPERIENZA PRESSO CEFAL

 

L'immagine può contenere: una o più persone, spazio all'aperto e natura

Agrinfanzia ha cambiato il suo “nido”. Da settembre 2018 l’agrinido “L’Erbavoglio” si è spostato negli spazi di Cefal a Villa San Martino, nel comune di Lugo. I bambini, per nulla intimoriti, si sono trovati a loro agio già dal primo giorno.

Hanno trovato un nuovo orticello da cui poter imparare l’importanza della pazienza per ogni cosa, un sacco di alberi e di verde dove poter sviluppare la loro psicomotricità e quando ne hanno voglia si improvvisano piccoli chef nella loro cucina all’aperto fatta di pallet assemblati.

Da quest’anno, inoltre, nel nuovo progetto pedagogico sono incluse attività di pet therapy con gli animali della fattoria.

Il servizio è rivolto a un numero massimo di 8 bambini e bambine della fascia d’età 12-36 mesi. E’ sempre bilingue, di ispirazione montessoriana e continua a seguire i principi dell’outdoor education.

 

SETTEMBRE 2015 – LUGLIO 2018, Bagnara di Romagna presso l’azienda agricola “I Cuori”

 

Vi raccontiamo il nostro servizio che si è concluso a luglio 2018…

 


Il servizio è rivolto a un numero massimo di 7 bambini e bambine della fascia d’età 9-36 mesi.

E’ bilingue, di ispirazione montessoriana e sposa appieno i principi dell’outdoor education: ogni giorno dell’anno, tempo permettendo, i bambini svolgono attività all’aria aperta, negli ampi spazi dell’Azienda Agricola, sotto l’attenta osservazione dell’educatrice.

Il Bosco di Gnomo Luciano, il giardino sensoriale delle erbe aromatiche, l’orto dell’azienda agricola, l’ampio parco, il laghetto sono i luoghi ideali dove poter osservare il mutare delle stagioni, la flora e la fauna del luogo, dove poter “sperimentare e sperimentarsi”.

Tanti sono i materiali che Madre Natura mette a disposizione per creare e giocare: sassolini, legnetti, foglie secche, fiori profumati…

Innumerevoli sono le possibilità di gioco e di crescita derivanti dallo stare all’interno di un’azienda agricola come quella de “I Cuori”: i cumuli di erba tagliata diventano un fantastico e morbido gioco psicomotorio, i petali dei fiori di crocus sativus elementi da toccare e annusare, i tronchi degli alberi tagliati piccole sedute, la cenere un’occasione per toccare un materiale inusuale, la buccia della cipolla e i petali di vari fiori degli insoliti colori naturali…

Vivere tutto l’anno a contatto con la Natura vuol dire anche saper osservare il mutare delle stagioni e imparare il valore dell’attesa.